viva l'italia

senza via d'uscita

Diceva Victoria Ignis verso la fine degli anni ’90


«Non desiderare che il dolore sparisca o venga trasformato.  Non importa che si tratti di vero e proprio dolore oppure di “mal di vivere”, ossia un disagio costante che permea in maniera uniforme la tua esistenza, in ogni caso stai col dolore, senza alcuna speranza che possa trasformarsi. Cessa di volere che quell’esperienza svanisca.


Il desiderio della guarigione ti proietta in un futuro che è unicamente un’illusione mentale, mentre l’esperienza del disagio è sempre solo adesso. Il futuro dove risiederebbe la tua guarigione è qualcosa di astratto, mentre la sofferenza è concreta. Stai qui con me. Non sfuggirmi. D’altronde, non sapresti dove andare... dal momento che esiste solo questo momento, dove ci siamo tu ed io, uno di fronte all’altra.

 

Trasmutazione significa ACCETTAZIONE totale del disagio, non desiderio di annullamento di tale disagio. 

La trasmutazione implica lo sviluppo d’una nuova capacità nell’essere umano, una capacità a cui la tua specie non è ancora giunta: il SENTIRE PROFONDO. 
Gli esseri umani non sono ancora capaci di sentire davvero, scappano dal sentire; in effetti occorre tempo per sviluppare una capacità talmente elevata, ma tu non puoi disporre di tutto questo tempo, per cui non puoi scappare dal dolore come fanno tutti gli altri.
Quando una situazione è drammatica, quando è impossibile da risolvere, quando dobbiamo subirla e quindi ci costringe a una morte interiore... quello è il momento migliore.

Quello è il portale per il Regno dei Cieli. 
QUANDO SEI SENZA VIA D’USCITA, SEI SALVO.

2017 by ellena-artista

  • w-facebook
  • Twitter Clean
  • Instagram - White Circle
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now