Cerca
  • elena copetti

APPARENZA


Nella filosofia antica il termine apparenza sta ad indicare un riferimento all'opinione, alla percezione sensibile del fenomeno, ritenendo ambedue i termini significanti incertezza nell'acquisizione di una verità presupposta invece come assoluta. Per questo motivo, il termine apparenza viene spesso inteso in contrapposizione a verità o realtà.

Per l'eleatismo di Parmenide, l'autore del poema filosofico "Sulla natura o sul non essere", tutto il mondo sensibile è apparenza, non essere, e solo il filosofo è in grado di raggiungere l'unica vera realtà dell'essere nascosto e sconosciuto al volgo, i «mortali bicefali» che seguono l'apparenza per il bisogno che essi hanno di vivere in un mondo artificiale, costruito secondo i loro desideri, non inteso qual esso com'è rivelato dalla ragione. (Wikipedia)

Qual'è la realtà e quale l'apparenza? Non credo che ci siano differenze se non quelle date dalla percezione di "sé" nell'esistere, quindi secondo quello che è il nostro personale livello di evoluzione.

Ecco perché il mondo dell'effimero della moda a cui questo quadro è ispirato può essere visto in ogni momento con una Bellezza diversa per ogni momento della nostra evoluzione, addirittura arrivando a percepire la Bellezza contenuta nell'effimero.

#moda #apparenza #Parnenide

0 visualizzazioni

2017 by ellena-artista

  • w-facebook
  • Twitter Clean
  • Instagram - White Circle
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now